Questo è il nome scelto per il team. Chiari sono i riferimenti ironici alla tradizione Veneta e al nome con cui è comunemente chiamata la cilindrata 250cc, cuore della moto. Il propulsore a benzina, di produzione Honda e montato sulla stradale CBR250R, è parte del kit di partenza, fornito da Motostudent a tutte le università partecipanti.

Accattivante il logo del team: il bucranio, rosso pompeiano, colore e simbolo dell’Università patavina.

Una ventina di studenti di diversi corsi di Ingegneria Industriale, dalla meccanica all’elettronica (per la progettazione), passando per la gestionale (più orientata al lato business e marketing), supervisionati dal professor Vittore Cossalter, applicheranno le conoscenze ottenute durante la loro carriera universitaria per raggiungere l’obiettivo comune: costruire un prototipo vincente e continuare la tradizione di eccellenza nel campo motoristico dell’Università di Padova.